Biscottini delle impronte digitali -Thumbprint cookies

Biscotti | 28 Aprile 2012 | By

Solitamente mi capita che da qualche preparazione in cucina mi avanzino degli albumi di uova e visto che ultimamente mi sto cimentando nella preparazione dei macarons e che  li abbiamo fatti assaggiare un pò a tutti, a scuola,  in ufficio,agli amici, me li conservo per benino e li ho sempre a disposizione.
Ma quando è il tuorlo ad avanzare? Si potrei fare una frolla, una crema pasticcera, una bavarese…..e perchè no questi carinissimi biscottini dai mille ripieni?
Di ricette per questi biscotti ce n’è una marea, li ho visti su tantissimi blog e siti di cucina, sono proprio carini ma sono anche molto buoni, io ho scelto una ricetta che prevedeva l’utilizzo dei soli tuorli e questo ha dato alla frolla una consistenza friabilissima.
 Abbiamo poi riempito le fossette che sono state create con le dita( e qui si spiega il nome dei biscottini) con  del cioccolato gianduia sciolto, delle marmellate e del lemon curd.
Il lemon curd che ho sperimentato stavolta è stata una piacevolissima sorpresa, ne ho provati diversi a dire il vero, è una cremina che mi piace moltissimo ma io sono una perfezionista 🙂 e non mi sono fermata alle prime 4 o 5 ricette sperimentate, e ho fatto bene perchè questa è strepitosa! Philipe Conticini vi dice qualcosa? Pasticcere francese di gran fama, la sua “Pasticceria dei sogni ” a Parigi e meta di tantissimi turisti e appassionati di pasticceria “tres chic”, le vetrinette sembrano contenere dei piccoli tesoretti  e gioielli preziosi…e invece sono le sue splendide creazioni golose.
Dunque credo di poter dire che il lemon curd di Conticini sia il più buono che io abbia mai assaggiato, a parer mio naturalmente, ed è anche quello con meno zucchero e meno burro….meglio di così!
Naturalmente trascriverò entrambe le ricette, biscotti e lemon curd.

Thumbprint cookies al limone:
liberamente reinterpretato da Epicurios per circa 40 biscotti

Ingredienti:
225 gr di burro morbido
125 gr di zucchero semolato
375gr di farina debole 00
2 tuorli grandi ( o 3 piccoli)
2 cucchiai di buccia di limone grattugiata
2 cucchiai di succo di limone
1 pizzico di sale

Preparazione

Con delle fruste o nella planetaria montiamo a crema il burro morbido con lo zucchero, poi aggiungiamo i tuorli leggermente sbattuti, il succo e la buccia grattugiata di limone e il sale.  Uniamo al composto la farina in due volte e amalgamiamo tutto, ne viene fuori una palla compatta, tipica della frolla ma leggermente più morbida.
Adesso facciamo delle palline di 15 o 20 gr ognuna, le adagiamo su  di una placca rivestita di carta forno e con un dito facciamo una fossetta nel centro della pallina, servirà naturalmente a contenere il ripieno.
Mettiamo in forno caldo a 180° per 15 minuti circa.
Quando sono cotti, facciamo raffreddare i biscotti e poi li riempiamo con il ripieno che preferiamo, marmellate, cioccolato fuso, creme ….

E adesso la ricetta del lemon curd di Philippe Conticini

Ingredienti:

per un vasetto da 50 cl
75 gr burro
100 gr zucchero
3 limoni medi
3 uova
1 cucchiaino raso di maizena ( mia aggiunta)

Preparazione
Fate sciogliere il burro in un recipiente a bagno maria insieme alla scorza grattugiata di un limone. Nel frattempo, sbattete molto bene le uova ( devono essere leggermente montate) e spremete i limoni.
Appena il burro è fuso e comincia a fare le prime bolle, aggiungete lo zucchero e mescolare bene con un cucchiaio di legno finché non è completamente sciolto. Poi aggiungete il succo di limone a filo e le uova sbattute mescolando senza fermarsi per evitare che le uova si rapprendano sul fondo, dopo una decina di minuti circa, ma se avete messo la maizena anche meno, il lemon curd sarà addensato perfettamente.
Togliere dal fuoco e versare in uno o più vasetti. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente e poi conservare in frigorifero almeno una notte prima di utilizzarla.
Con questa ricetta partecipo al contest ” L’albero goloso” nella categoria biscotti di Samaf Dilcizie

Comments

  1. Leave a Reply

    Mary
    29 Aprile 2012

    Questi biscotti sono deliziosi, e anche pericolosi..sono uno tira l'altro 😉
    Buona domenica

  2. Leave a Reply

    Terry
    29 Aprile 2012

    Troppo forte con il nome tradotto in italiano, diventan biscotti ancor più simpatici! Ti son venuti bene! E chissà che buoni!

  3. Leave a Reply

    Gioia
    1 Maggio 2012

    Che carini… capitavo qui per caso! Ti seguirò. Passa da me se ti va.

  4. Leave a Reply

    Vanna
    1 Maggio 2012

    Adoro i biscotti e il lemon curd … e tu sei la solita meravigliosa tentatrice e questi vanno dritti dritti nel mio ricettario

  5. Leave a Reply

    Dolcinboutique
    2 Maggio 2012

    Vanna sai che darei volentieri una sbirciatina al tuo ricettario? Da un'appassionata come te troverei sicuramente dei gran bei spunti.
    Un grazie speciale alla mia fan numero 1 🙂

  6. Leave a Reply

    lo81
    2 Maggio 2012

    Anche a me piace molto la lemon curd, mi ha incuriosito molto la tua descrizione della ricetta di Conticini, proverò sicuramente anche quella!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Mortadella impanata