Crostata al cioccolato con banane e meringa

Crostata cioccolato e banane

Sto cercando di tenere il passo vedete? Ben 2 post questa settimana! Sarà il mio nuovo vestitino che mi dà la carica giusta? Speriamo bene, che mi ero proprio presa una bella fiacca negli ultimi mesi. Quando sono giù di motivazioni devo assolutamente trovare un escamotage che mi ridia entusiasmo, qualcosa in cui buttarmi “anema e core” e che mi faccia ritrovare la voglia di mettermi in gioco. Ormai mi conosco, io faccio così, ho bisogno di progetti da realizzare e vie di fuga che mi riaccendano le idee e le energie. Niente di eclatante, niente di definitivo….precisiamo…non voglio mollare il lavoro e aprire un chiosco di cupcakes sull’isola di Mamanuca! Ahahaha ma che bello sarebbe?
Ma voglio credere in qualcosa ed impegnarmi per realizzarlo! Voglio progettare un bel viaggio, ecco di questo ho assolutamente bisogno. Niente mi rigenera più che respirare aria nuova, vedere posti sconosciuti, incantarmi davanti a paesaggi mozzafiato e opere d’arte e di talento umano. Mi fa sentire viva e mentre mi progetto un itinerario mi godo l’attesa come se fosse il sogno stesso. Una mezza idea di dove andare ce l’ho già…….mi sa che mi servirà un passaporto 😛 
E con ben 2 progetti tra le mani, IFood e il mio viaggio, rieccomi ai blocchi di partenza….facciamo una carica di energie con una fetta di questa troppo cioccolatosa crostata ciocco-banana?

Crostata cioccolato e banane

 

Crostata ciocco-banana meringata
Paté sablé al cacao con crema al cioccolato , banane caramellate e ciuffi di meringa italiana
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per uno stampo di 22/24 cm diametro
  2. 125 g di burro a temperatura ambiente
  3. 75 g di zucchero a velo
  4. 25 g di farina di mandorle
  5. 200 g di farina 00
  6. 1 uovo intero
  7. 5 g di lievito per dolci
  8. 20 g dicacao amaro in polvere
  9. Per la crema al cioccolato
  10. 200 gr di latte
  11. 80 g di tuorli
  12. 100 g di zucchero
  13. 40 g di farina
  14. 200 g di cioccolato fondente
  15. Meringa italiana
  16. 85 g albume
  17. 150 g zucchero semolato
  18. 30 g acqua
  19. Banane tagliate a rondelle e poi fiammeggiate con zucchero
Instructions
  1. Per la sablé al cioccolato
  2. Setacciare insieme la farina 00, il cacao e il lievito
  3. In planetaria con foglia mescolate il burro morbido e aggiungete lo zucchero a velo e la farina di mandorla, incorporate poi l’uovo intero e lavorate ancora qualche istante.
  4. Finite con l’aggiunte delle polveri che avete setacciato in precedenza, mescolate fino alla formazione di una palla.
  5. Avvolgete la pasta in pellicola trasparente e mettete in frigorifero almeno 2 ore, meglio se tutta la notte.
  6. Riprendete la pasta e stendetela a circa 4 mm di spessore, foderate lo stampo già imburrato e infarinato con 3/4 dell’impasto, bucherellate il fondo e mettete in forno per 30 minuti prima di farcirlo. Nel frattempo tagliate le strisce con la parte rimasta di pasta frolla.
  7. 5. Mettete su tutto il fondo delle rondelle di banane, versateti la crema al cioccolato e decorate con le strisce di frolla
  8. Infornate 35/40 minuti a 180° forno statico.
  9. Sfornate e fate raffreddare completamente, quindi decorate con ciuffi di meringa italiana e rondelle di banane che avrete caramellizzato spolverandole con dello zucchero e fiammeggiate. Fiammeggiate anche i ciuffetti di meringa.
Preparate la crema al cioccolato
  1. Fate fondere il cioccolato al microonde, mescolandolo più volte( ogni 30 secondi circa) e lasciatelo raffreddare.
  2. Preparate la crema come una normale crema pasticcera facendo bollire il latte e aggiungendolo ai tuorli mescolati con lo zucchero e la farina, poi rimettete sul fuoco e sempre mescolando fate bollire un paio di minuti.
  3. Unite il cioccolato fondente alla crema e versatela sul fondo della crostata.
Preparate la meringa
  1. Mettete gli albumi con g.30 di zucchero preso dal totale e iniziate a montarli a velocità moderata, nel frattempo in un pentolino sciogliere lo zucchero rimanente con l'acqua e portatelo alla temperatura di 121° poi aggiungere a filo lo zucchero sciolto agli albumi che si stanno montando, appena la meringa comincia a raffreddarsi ed è ormai solida smettere di montare, versatela in un sac a poche ed è pronta per la decorazione della crostata.
Notes
  1. La paté sablé può essere preparata la sera prima e lasciata in frigo fino al momento dell'utilizzo.
Dolci in Boutique http://www.dolcinboutique.ifood.it/
Crostata cioccolato e banane meringata

 Crostata cioccolato e banane

 

 Crostata cioccolato e banane

 

Comments

  1. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    17 aprile 2015

    quanti sogni, ma questo e’ il periodo????Pensa che io ho avuto la proposta di tramutare il mio contratto a tempo determinato in indeterminato, non lo trovi fantastico????Io comunque anceh se stravolta, sara’ il periodo e il tempo di nuovo brutto oggi, a solo vedere la tua crostata meravigliosa ho riacquistato le forze!!!Sei super tesoro!!!!Baci Sabry

  2. Leave a Reply

    Valeria
    17 aprile 2015

    Una crostata davvero fantastica! sei sempre più brava, le tue ricette mi colpiscono sempre 🙂
    Un bacione 🙂

  3. Leave a Reply

    zia Consu
    17 aprile 2015

    Viaggiare fa bene e sono felice che questi nuovi progetti ti abbiano stimolata a nuove idee e nuovo entusiasmo 🙂
    Non vedo l’ora di sapere la meta e intanto sbavo di fronte a questa cioccolatosa meraviglia 😛
    Felice we <3

  4. Leave a Reply

    paola
    17 aprile 2015

    olala,bellissima e golosissima,grazie cara,buon weekend

  5. Leave a Reply

    Miu
    17 aprile 2015

    Eh qui si commette peccato…
    …a non assaggiare immediatamente!
    Ma che goduria è?
    Vai, vai Angela… prenditi n’altra bella pausa, ché se poi torni così siamo tutti più felici! 😀
    Non troppo lunga, mi raccomando… un paio di giorni possono bastare! u_u
    :*:*:*

  6. Leave a Reply

    Paola
    18 aprile 2015

    Capitano anche a me i periodi di pausa, di mancanza di stimoli e ispirazione. Poi, d’improvviso, così come è andata via, l’ispirazione torna, ti senti di nuovo viva e con tanta voglia di fare. E tirare fuori golosità diventa facilissimo. E tu hai fatto proprio questo. Bentornata Angela :*

  7. Leave a Reply

    Cristina
    18 aprile 2015

    Ti capisco eccome: anch’io ho bisogno di avere progetti sempre pronti da realizzare per ritrovare entusiasmo. La pasticceria in questo senso ci darà sempre una mano, visto che le idee sono inesauribile ed alle volte basta un particolare o una variazione sul tema per creare un dolce nuovo, proprio come questo tuo. Un abbraccione Angela !

  8. Leave a Reply

    Natascia
    18 aprile 2015

    Non mi ero ancora ripresa dalla torta precedente che hai sfornato già anche questa. Non so decidermi su quale sia la più bella, buona e golosa!
    Anch’io sono così, come te. Ho bisogno di progetti e di realizzarli uno a uno. Ho bisogno di appassionarmi a qualcosa, per anni è stato la decorazione di mobili e oggetti, ora è questo blog . Spero che fra un po’ sia il mio turno per approdare anch’io su IFOOD.
    Un bacione, Angela!

  9. Leave a Reply

    Simona Stentella
    19 aprile 2015

    Ma che bella la tua nuova casetta! La trovo davvero perfetta e i cuoricini mi mandano in estasi:TUTTO BELLISSIMO!!!
    La crostata pure mi sta facendo venire una gran gola, ma sai che io le banane non le ho mai messe nei dolci? Mi tocca provare per forza!!!! Un bacio grandissimo Angela!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>