Torta namelaka al cioccolato

Namelaka chocolate cake

 

Per il post di oggi avevo idea di preparare qualcosa di speciale, perché anche se con un paio di settimane di ritardo, la mia boutique festeggia 4 anni di blog! :). Sono davvero fiera di essere arrivata a festeggiarli questi 4 anni perché all’inizio non ci avrei scommesso un centesimo, anche se adoro più di ogni altra cosa far dolci e mettermi comunque sempre alla prova, ho il tempo centellinato da dedicare al blog, temevo che dopo qualche mese mi sarei persa e avrei lasciato. Invece nonostante i momenti bui, sono qui felicissima di esserci ancora e non posso che ringraziare tutti voi che mi leggete e che mi scrivete con davvero un sacco di affetto. 

E cosa c’è di più consono di una strepitosa e cremosissima torta moderna? Io le adoro, così perfette negli equilibri dei sapori e delle consistenze, così belle da vedere nelle decorazioni eleganti e negli strati che si alternano.  Questa torta è una meraviglia e devo ringraziare Therese di Fornelli profumati per la ricetta, perché questa è la sua torta namelaka e io l’ho rifatta per il gioco dello scambio di ricette che ogni mese proponiamo nel nostro gruppo di bloggalline 🙂

Una fetta di torta a tutti e buon compleanno alla boutique!

Namelaka chocolate cake

Torta namelaka al cioccolato bianco e lamponi
Write a review
Print
Ingredients
  1. PAN DI SPAGNA AL CACAO DI LEONARDO DE CARLO (STAMPO 24 CM)
  2. 150 g di tuorli
  3. 135 g di zucchero
  4. 1 g di sale
  5. 4 g di buccia di limone
  6. 165 g di albume
  7. 35 g di zucchero
  8. 35 g di farina
  9. 35 g di fecola di patate
  10. 35 g di cacao amaro
  11. 65 g di burro fuso
  12. BAGNA ALL’AMARETTO.
  13. 150 ml di acqua
  14. 50 g di zucchero
  15. 50 ml di Amaretto di Saronno
  16. NAMELAKA AL CIOCCOLATO BIANCO
  17. 350 g di cioccolato bianco
  18. 200 g di latte intero
  19. 10 g di glucosio
  20. 4 g di gelatina
  21. 400 g di panna fresca
  22. PER LA GLASSA A SPECCHIO AL CACAO
  23. 100 ml di panna
  24. 113 ml d'acqua
  25. 153 g di zucchero
  26. 50 g di cacao amaro
  27. 5 g di gelatina
  28. PER LA BASE CROCCANTE
  29. 80 g di cioccolato fondente
  30. 30 g di nocciole
  31. 40 g di pasta di nocciole
  32. 50 g di cereali tipo riso soffiato
  33. Confettura di lamponi e lamponi freschi
Instructions
  1. PER IL PAN DI SPAGNA
  2. Preriscaldate il forno a 180°.
  3. Montate i tuorli con zucchero, aromi e salare; montate cremosi gli albumi con l’altra parte dello zucchero. Unite delicatamente una parte di albume alla prima montata, quindi una parte di polveri setacciate (due volte) assieme e ripetete fino a terminare. Prelevate 1/10 della massa e inserite il burro fuso, mescolate e incorporate delicatamente alla massa. Versate il composto nello stampo imburrato ed infarinato e cuocere subito a 180°, mettendo un cucchiaio di legno fra lo sportello, per 25/30 minuti. Fate comunque la prova stecchino per verificare la cottura. Togliete dal forno e lasciate raffreddare su di una griglia prima di tagliarlo in 3 dischi
  4. PER LA NAMELAKA
  5. Mettete la gelatina in acqua fredda e lasciatela ammorbidire per 10 minuti. Nel frattempo spezzettate il cioccolato e fatelo sciogliere al microonde ad una temperatura massima di 500 w.
  6. Fate bollire il latte con il glucosio, aggiungete la gelatina ben strizzata e versate sul cioccolato sciolto in più volte, amalgamate con una spatola e in ultimo incorporare la panna liquida e fredda.
  7. Coprite con pellicola alimentare e lasciate in frigorifero tutta la notte, il giorno dopo versatela nella ciotola della planetaria e montate.
  8. PER LA GLASSA AL CACAO
  9. Mettete in un pentolino l'acqua, la panna, lo zucchero e il cacao, amalgamate bene e mettete sul fuoco. Lasciate bollire fino a raggiungere la temperatura di 103° , poi togliete dal fuoco e filtrate con un colino, lasciate raffreddare.
  10. Nel frattempo mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda.
  11. Quando la glassa avrà raggiunto la temperatura di 50° unite la gelatina ben strizzata al composto e mescolate accuratamente, coprite con pellicola trasparente e mettetela in frigorifero a raffreddare completamente.
  12. Dopo qualche ora o meglio il giorno dopo, riscaldate la glassa fino alla temperatura di 37° circa e colatela immediatamente sulla torta ancora congelata.
  13. PER LA BASE CROCCANTE
  14. Sciogliete il cioccolato al microonde, tritate grossolanamente le nocciole ed unitele al cioccolato insieme alla pasta di nocciole e i cereali. Amalgamate tutto e fatene un disco sottile dello stesso diametro del pan di spagna mettete a rassodare in frigorifero.
  15. PER LA BAGNA ALL'AMARETTO
  16. Mettere in un pentolino acqua e zucchero e far sciogliere lo zucchero mescolando bene, lasciate intiepidire e poi unite l’amaretto.
  17. MONTAGGIO DELLA TORTA
  18. Sopra un foglio di carta forno adagiate un dischetto di cartone che userete come base della torta , poi appoggiate un cerchio per torte di qualche cm più grande della base di pan di spagna, rivestite il bordo con foglio di acetato.
  19. Adagiate sulla base di cartoncino il primo disco di pan di spagna e velatelo con la confettura di lamponi poi coprite con il disco ai cereali. Con l'aiuto di una sac a poche, riempite i bordi (ancora vuoti)con la namelaka fino a ricoprire completamente il disco di cereali. Adagiate il secondo disco di pan di spagna leggermente inumidito con la bagna e farcite con uno strato di confettura di lamponi, coprite con un terzo disco di pan di spagna.
  20. Riprendete la sacca a poche con la namelaka e finite di riempire i bordi e coprire completamente la torta, livellate la superficie e mettete in congelatore per almeno 4 ore.
  21. Una volta perfettamente congelata, togliete il cerchio laterale e la banda di acetato mettetela su una griglia con un piatto sotto, colate sopra la glassa alla temperatura di 37°facendo attenzione a ricoprire perfettamente la superficie e i bordi. Decorate con la namelaka avanzata pezzi di croccante e di lamponi.
Notes
  1. Per facilitare la realizzazione della torta è consigliato preparare le basi in più giorni per poi assemblare il tutto il giorno prima della degustazione.
Adapted from Fornelli profumati
Dolci in Boutique http://www.dolcinboutique.ifood.it/
Namelaka chocolate cake

Namelaka chocolate cake

Namelaka chocolate cake

Comments

  1. Leave a Reply

    Lilli nel paese delle stoviglie
    12 febbraio 2016

    buon compleanno a una delle pasticcere migliori che conosco, che propone sempre dolci strepitosi, che invogliano sempre, spiegati benissimo, esteticamente divini, altri mille di questi compleanni! un abbraccio

    • Leave a Reply

      Angela Lancia
      12 febbraio 2016

      Oddio adesso mi sciolgo! Grazie grazie di cuore cara Elisabetta! Un abbraccio grande 🙂

  2. Leave a Reply

    Natascia
    12 febbraio 2016

    Nella boutique ogni dolce o torta è speciale.
    Ancora buon compi blog Angela.
    Un abbraccio.

  3. Leave a Reply

    zia Consu
    12 febbraio 2016

    Un dolce perfetto x festeggiare questo traguardo 🙂 Complimenti Angela e buon comple blog ^_^

  4. Leave a Reply

    damiana
    12 febbraio 2016

    Auguri tesoro a te e al tuo blog ricco di delizie infinite. Torta da pasticceria e delle migliori quanto è bella Angela, complimentiiiii

  5. Leave a Reply

    imma
    13 febbraio 2016

    Spettacolare…cos`altro aggiungere tesoro, sono incollate al monitor!!! Peccato che mi manchi il glucosio perché l` avrei preparata volentieri per San Valentino anzi, cara se sostituissi il glucosio con il miele può andare lo stesso? Un bacione grandeeeeeee

  6. Leave a Reply

    Andreea
    14 febbraio 2016

    Non potevi festeggiare di meglio, hai preparato una torta favolosa. Buon compliblog e un abbraccio !

  7. Leave a Reply

    Sonia
    17 febbraio 2016

    ohsantissimocielo! la glassa mi è rimasta da una torta, tutto il resto credo di poterlo fare senza troppi traumi (oltre che per la mia cellulite) …è meravigliosa! grande la mia pasticcera! bacioni

  8. Leave a Reply

    elisa
    18 febbraio 2016

    che meraviglia!!!! sei sempre bravissima e di gran eleganza!
    e auguriiiii!

  9. Leave a Reply

    Nadia
    25 febbraio 2016

    Gentilissima Angela, é da un po’ che seguo il tuo blog e questa volta ho deciso di provare una tua ricetta. Malauguratamente il risultato non è stato dei migliori, in quanto, a prescindere dal gusto che si è rivelato soddisfacente, ci sono dei punti non esatti nella ricetta.
    Innanzitutto, la namelaka non è sufficiente, per cui le dosi vanno raddoppiate, se nono addirittura triplicate. Il croccante, poi, non era affatto buono: il riso soffiato non lo rendeva croccante per nulla ed inoltre era slegato. Infine, le dosi della bagna sono esagerate rispetto a quello che serve, ossia il bagno di un solo disco di pan di spagna, o, forse, hai omesso di indicare che andavano bagnati anche gli altri dischi?
    Grazie, Nadia

    • Leave a Reply

      Angela Lancia
      1 marzo 2016

      Salve Nadia,
      sono dispiaciuta che il risultato non sia stato dei migliori, tuttavia io ho usato esattamente le dosi indicate e la namelaka, come si può vedere dalla foto, mi è bastata per farcire perfettamente la torta. La bagna era da utilizzare per ogni strato, qui ha ragione lei, è stata mia negligenza non specificare che andavano bagnati tutti e tre gli strati di pan di spagna. Il croccante spesso risente dell’umidità delle creme e del frigorifero per cui può capitare che perda la croccantezza iniziale ma non mi è proprio parso slegato. Forse usando altri cereali, tipo corn flakes si sarebbe ottenuto un risultato più croccante. Proverò con il prossimo dolce. Grazie per i suggerimenti.
      Angela

  10. Leave a Reply

    Mila
    3 marzo 2016

    Ecco e qui svengo……….ho lo stomaco chiuso da qualche giorno (ormai settimane), ma a vedere questa delizia mi inchino!!!!
    Ho letto anche i commenti, non l’ho provata, ma da vedere a me sembra ben riuscita!!!

  11. Leave a Reply

    paola
    8 marzo 2016

    questo post mi era sfuggito,complimenti per i 4 anni egregiamente festeggiati e per la torta superba, che io prendo oggi la festa delle donne,grazie carissima,doppi auguri,un bacione

  12. Leave a Reply

    Erick Synan
    12 marzo 2016

    Userò questa interessante ricetta per farcire una torta alle carote che farò per il primo compleanno della mia cucciola ?? Devi darmi un paio di consigli!!!! Per montarla prima o dopo le 12 ore di riposo? E poi fammi capire le quantità quanta ne viene con questa dose? Io devo farcire una torta diametro 34 cm a 4 strati quindi devo fare 3 strati di farcitura! La raddoppio?

    • Leave a Reply

      Angela Lancia
      13 marzo 2016

      Ciao Erick, mi fa piacere che tu prenda spunto dalla mia torta per il compleanno della tua bimba. Se la tua torta è 34 cm si , ti conviene raddoppiare le dosi della namelaka. La crema devi tenerla in frigo 12 ore e poi la monti prima di usarla. Buon lavoro 🙂

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Spezzatino di manzo