Croissants sfogliati veloci bigusto

Cornetti sfogliati veloci

Croissant sfogliati veloci bigusto

Ieri ho fatto una colazione superlativa, ed è tutto merito di questi cornetti veloci che vi propongo oggi!

La ricetta è quella di Virginia e del suo blog Il gatto pasticcione, anche questo mese ci siamo scambiate le ricette di molti dei nostri blog e a me è toccata lei , felicissima di rifare una sua ricetta perché Virginia è davvero molto molto brava e infatti ne ho avuto conferma provando a rifare i suoi cornetti sfogliati veloci, una validissima alternativa alla pasta brioche sfogliata, molto più laboriosa.

Non avevo mai sentito prima di questa tecnica di soprapporre gli strati imburrandoli e appena ho visto i suoi, non ho saputo resistere e ho provato, è stato un vero divertimento e quando in cucina ti diverti anche il successo è assicurato 🙂 Le uniche mie personalizzazioni sono state renderli bigusto, unendo il cioccolato nella metà dell’impasto e calado un po’ con lo zucchero della farcitura, per il resto sono rimasta fedelissima alla ricetta originale .

Assolutamente da provare, io li ho trovati geniali e  belli anche esteticamente, la sfogliatura è leggera ma davvero apprezzabile e se siete alle prime armi con i croissants vi consiglio di provarli assolutamente, ne resterete entusiasti! Grazie Virginia e buon dolcissima inizio settimana dalla vostra boutique <3

Cornetti sfogliati veloci

Croissants sfogliati veloci bigusto
Deliziosi cornetti di pasta brioche stratificata, semplici da realizzare e perfetti per la colazione
Write a review
Print
Ingredients
  1. 300 g di manitoba
  2. 300 g di farina’00
  3. 70 g di zucchero semolato
  4. 2 uova medie
  5. 150 g di latte tiepido
  6. 100 g di acqua tiepida
  7. 70 g di burro morbido
  8. semi di 1 bacca di vaniglia
  9. 5 g di sale
  10. 4 g di lievito di birra secco
  11. 25 g di cioccolato fondente
  12. 15 g di cacao amaro
  13. Un goccio di latte caldo
  14. INOLTRE
  15. 80 g di burro sciolto
  16. 50 g di zucchero
  17. 1 uovo
Instructions
  1. Nella ciotola della planetaria, con la frusta K, iniziare ad impastare le due farine, con lo zucchero, il sale, le uova, i semi della vaniglia, latte e acqua tiepidi. Quando avrete impastato un po’ unite il lievito e continuate ad impastare. Sostituite il K con il gancio ed iniziate ad incorporare il burro poco per volta e fate incordare bene l’impasto. Adesso dividete l’impasto in due parti uguali e inserite in una sola parte , il cacao sciolto con un poco di latte caldo e il cioccolato fuso. Rimettete in planetaria questa metà e impastate fino a far riprendere l’incordatura.
  2. Mettete a lievitare gli impasti in due ciotole, coperte con pellicola, in luogo caldo fino al raddoppio. Riprendete gli impasti e dividete in 10 palline dello stesso peso. Mettete le palline a lievitare nuovamente in una teglia larga coperte con pellicola e ben distanziate le une dalle altre. Sciogliete il burro e lasciatelo da parte.
  3. Prendete le palline e stendetele in dischi da 20-22 cm di diametro. Posizionate il primo disco su un foglio di carta forno sul piano lavoro, spennellatelo abbondantemente con il burro fuso e spolverizzate con lo zucchero. Sovrapponete il secondo disco di pasta, alternado quelli bianco con quelli al cioccolato, spennellatelo con burro e spolverizzatelo con zucchero, proseguite così fino a finire i dischi di pasta. La superficie dell’ultimo disco deve rimanere pulito, senza burro e senza zucchero. Ponete la pila di dischi in frigorifero per almeno 20 minuti.
  4. Trascorso il tempo di riposo, riprendere l’impasto e stenderlo leggermente con il matterello mantenendo la forma circolare, dovrete arrivare a un diametro di 30/40 cm circa. Tagliate il disco in 16 spicchi uguali, fate un taglietto verticale sulla base del triangolo, allargate i lembi con le mani e arrotolate fino alla punta, ripiegate le punte verso l’interno e disponete i cornetti su una placca rivestita di carta forno ben distanziati. Lasciate lievitare per almeno 1 ora. Spennellate con 1 uovo e spolverizzate con zucchero la superficie, infornate a 180° per circa 15 minuti.
Notes
  1. Potete surgelare i cornetti dopo la cottura, basteranno pochi secondi al microonde o qualche minuto in forno per riaverli come appena sfornati
Adapted from Il gatto pasticcione
Dolci in Boutique http://www.dolcinboutique.ifood.it/
Cornetti sfogliati veloci

primo-piano

Croissant-in-piedi

Cornetti sfogliati veloci

Cornetti sfogliati veloci

Comments

  1. Leave a Reply

    Imma
    26 aprile 2016

    Avevo segnato anch’io questa ricetta tesoro con l’intento di provarla quanto prima e devo dire che tu hai realizzato davvero dei capolavori sono uno spettacolo mia cara!!!Un bacione grande,Imma

    • Leave a Reply

      Angela
      29 aprile 2016

      Grazie Imma, si anche a me ha incuriosito subito e non ho saputo resistere :). Un bacione anche ate cara

  2. Leave a Reply

    Babbi
    26 aprile 2016

    che splendore..
    Ricetta che salvo e tenterò di rifare sicuramente!!

  3. Leave a Reply

    Natascia
    26 aprile 2016

    Questo croissant sono superlativi! Addirittura veloci? Ancora meglio! Dici che sono solo leggermente sfogliati, invece sembrano sfogliatissimi, merito delle righe al cacao, forse. Davvero geniali. Mi stampo la ricetta anch’io!
    Un abbraccio.

    • Leave a Reply

      Angela
      29 aprile 2016

      E’ vero che sono molto belli anche da vedere? Grazie carissima, un bacio

  4. Leave a Reply

    Cristina
    26 aprile 2016

    Che meraviglia Angela !!! Io la sfogliatura ancora non l’ho affrontata con successo. Questo metodo mi sembra già più abbordabile. Sono bellissimi bicolor !! Un bacione

    • Leave a Reply

      Angela
      29 aprile 2016

      Be si Cristina, diciamo che è una scappatoia simpatica per avere croissant buoni e anche belli :). Un bacione cara.

  5. Leave a Reply

    zia Consu
    26 aprile 2016

    L’idea è davvero sfiziosa e da replicare quanto prima 😛 Non posso che invidiare le vostre prossime colazioni 😛

    • Leave a Reply

      Angela
      29 aprile 2016

      Ahaha si abbiamo fatto delle ottime colazioni, un bacione cara

  6. Leave a Reply

    Damiana
    26 aprile 2016

    Angela sono bellissimi e da quanto ho letto letto meno laboriosi dei croissant classici. L’idea poi dei due gusti li rende irresistibili insomma da provare assolutamente. Complimenti a voi tesoro! ?

    • Leave a Reply

      Angela
      29 aprile 2016

      Si sono semplici semplici e il successo è assicurato. Grazie cara di essere passata 🙂

  7. Leave a Reply

    Valentina
    26 aprile 2016

    Sono spettacolari!!! Mammamia che belli e che golosi! Bravissima Angela, complimenti a te e a Virginia per questa meravigliosa ricetta! Bigusto mi piacciono troppoooo devo provare ^_^ Un abbraccio grande grande <3

    • Leave a Reply

      Angela
      29 aprile 2016

      Grazie bellezza! Virginia li aveva preparati solo qualche giorno prima e me ne sono subito innamorata! Bacioni grandi

    • Leave a Reply

      Angela
      29 aprile 2016

      E si questi croissants sono ottimi da divide con gli amici 🙂 Un abbraccio grande a voi.

  8. Leave a Reply

    Virginia
    27 aprile 2016

    Eccomi qui Angela, che bella sopresa che mi hai fatto! Ero curiosissima di sapere cosa avevi scelto, ed ecco qui questi magnifici cornetti bigusto…sono venuti uno splendore e poi sei stata geniale nell’interpretazione…sono curiosa, credo che rifarò la mia ricetta con la tua variante! Grazie cara, grazie per le belle parole su di me, un abbraccio grande grande!!!

    • Leave a Reply

      Angela
      29 aprile 2016

      Era il minimo cara, appena ho visto i tuoi sono rimasta incantata ho deciso subito di rifarli , la piccola variazione al cacao è perchè sono sempre troppo golosa ahahah. Un abbraccio grande

  9. Leave a Reply

    Mila
    3 maggio 2016

    Complimentissimi sei stata davvero brava e bella l’idea del ddoppio colore, segno e provo!!!

  10. Leave a Reply

    Sonia
    9 maggio 2016

    oh mamma!!! che visione! sono splendidi! quasi quasi te li invidio! bacioni

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>