Gelato al cioccolato al latte

Eccomi qui con un bel gelato
super goloso declinato in due versioni una classica una da passeggio.
In questi giorni di gran caldo,
cerco di esserci il meno possibile tra i fornelli, anche se adoro farlo ma è
veramente dura con il termometro costantemente sopra i 30°.
I miei dolcetti hanno un po’
ceduto il passo a delle belle coppe fresche di macedonie di frutta e frullati
vari, ma poi se la mia cuochetta mi chiede con quello sguardo furbetto qualcosa
di fresco, dolce e che sappia di cioccolato…..allora mettiamo a lavoro la
gelatiera  e vai con un fantastico gelato
al cioccolato.

 

La ricetta è quella di Angelo
Corvitto, una garanzia per un gelato perfetto, e infatti questo che abbiamo
preparato io e cuochetta lo scorso week end era divino!

 

 Ed ecco la cuochetta che mi ruba subito un gelatino appena glassato.

Gelato al cioccolato al
latte
 
Ingredienti:
acqua 530 ml
latte magro in polvere 45 gr
zucchero semolato 50 gr
neutro per gelati oppure farina di semi di carrube 4 gr
1 tuorlo d’uovo
Zucchero invertito (oppure miele d’acacia) 170gr
Cioccolato al latte al 40% 185 gr
 
Mescolare a freddo l’acqua con il
latte in polvere, passare al mixer per eliminare i grumi e poi mettere su fuoco
. Quando il liquido raggiungere la temperatura di 40° aggiungere lo zucchero
ben mescolato con il neutro e quindi il tuorlo e lo zucchero invertito.
Togliere dal fuoco alla
temperatura di 85° e a questo punto unire il cioccolato al latte spezzettato,
mescolare bene per amalgamare bene il composto e lasciar maturare in
frigorifere dalle 6 alle 12 ore.
Prima di metterlo nella gelatiera
per mantecarlo dare un’altra passata al mixer. In 30 minuti circa di manteca
tura il gelato è pronto, se dovesse essere ancora un pò morbido mettere in
congelatore per 1 ora prima di gustarlo.
Noi abbiamo anche versato il
gelato in piccole semisfere che poi abbiamo unite e infilate con uno stecchino,
passate velocemente nella glassa pinguino ( 50% di cioccolato fondente  + 50% di burro di cacao fusi separatamente e
poi mescolati assieme).

 

 

 

Le tortine di cuochetta

Il week end appena trascorso è stato  un pò  grigetto, ormai le prime  nebbioline  qui in pianura cominciano già a farci compagnia in questo autunno giunto quasi a metà del suo cammino e allora in qualche modo io e cuochetta abbiamo pensato di ravvivare un pò il grigiore della nostra domenica.
Preparare qualcosa insieme ci mette sempre allegria, ormai siamo una coppia rodata io e cuochetta!
Mi piace insegnarle qualche piccolo trucchetto in cucina, lei ascolta con attenzione e devo dire che ricorda anche bene la lezione!…e si quando mi accorgo che anche se è passato del tempo mette in pratica  qualche piccolo accorgimento che le ho suggerito, sono piccole ma belle soddisfazioni 🙂
Qualche tempo fa avevamo visto in rete delle bellissime tortine colorate, mettevano proprio allegria eallora mani in pasta , cappello da cuochetta e ci si mette all’opera.
Ecco cosa abbiamo combinato io e cuochetta.

Tortine soffici in rosa

Ingredienti: 
170 gr di farina
1 cucchiaino colmo di lievito vanigliato
½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 pizzico di sale
2 uova
170 gr di zucchero
115 gr di olio vegetale
125 gr di latticello ( o latte intero con mezzo cucchiaino
di aceto)
Aroma di vaniglia
Mettiamo le polveri setacciate tutte insieme in un
recipiente .
In un altro recipiente mettiamo le uova e con delle fruste
frulliamo per qualche secondo, aggiungiamo lo zucchero e continuiamo a frullare
a media velocità per 1 minuto circa, poi uniamo l’olio a filo e la vaniglia,
sempre frullando.
Adesso riduciamo la velocità e iniziamo ad unire parte della
farina alternandola al latticello fino a fine entrambi.
A questo punto abbiamo diviso il composto in tre parti
uguali e unito del colorante alimentare, noi rosa ottenendo tre intensità
diverse di colore, forse dovevamo metterne un po’ di più perché cuocendosi il
colore si alleggerisce e l’ultima tortina aveva un rosa solo appena accennato.
Abbiamo versato il composto in 3 tortiere e infornato a 180°
per 15/ 20 minuti circa.
Con un coppapasta rotondo abbiamo ritagliato dei cerchietti
.

Per la farcitura abbiamo usato un frosting di panna e mascarpone:
125 gr di mascarpone
125 gr di panna da montare
15 gr di zucchero a velo
Abbiamo messo tutti gli ingredienti in una boule ( la panna ben fredda) e montato con le fruste, in pochissimo avevamo la giusta consistenza per la facitura.
Ed ecco pronte le nostre tortine gioiose………cuochetta è molto fiera del suo lavoro, e io di lei 😀

Con questa ricetta siamo felici di partecipare al contest di Claudia di Scorza d’arancia

Cucinando con i bambini: piccoli chef ai fornelli

Cucinando con i bambini: piccoli chef ai fornelli

Biscottini di avena e mele di cuochetta

Biscotti | 6 marzo 2012 | By

E anche oggi cuochetta ci mette le ” zampette”!
Ma si dai pasticciamo un pò insieme e prepariamo una piccola scorta di biscottini buoni buoni da tenere pronti per una piccola merenda, per la colazione o per portare a scuola.
Ormai è tanto tempo che ho perso “fortunatamente” l’abitudine di comprare merendine pronte, sono comode, sono anche buone ma si sa, non sono il massimo in quanto a contenuti troppo alti di zuccheri, grassi  spesso idrogenati e conservanti vari.
Poco male, le merendine ce le prepariamo a casa, con pochi ingredienti freschi e naturali e spesso ci mettiamo dentro anche cose che altrimenti non si mangerebbero volentieri da sole, come la frutta, come i cereali, lo yogurt e quello che ci viene in mente al momento.
Quello di coinvolgere le mie figlie nella preparazione delle ricette è un trucchetto che mi aiuta a farle avvicinare a  cibi che altrimenti non accetterebbero con troppo entusiasmo, in special modo le verdure e la frutta che purtroppo non amano molto, e invece il fatto stesso di averli cucinati personalmente,
 magicamente da più gusto a ciò che hanno preparato 🙂
Oggi usiamo le mele e i fiocchi d’avena per preparare questi biscottini.

Ingredienti:
2 mele tagliate a pezzetti piccoli
125 gr di burro a temperatura ambiente
100 gr di zucchero di canna
1 uovo
75 gr di fiocchi d’avena
125 gr di farina
25 gr di farina di cocco
1 cucchiaino raso di cannella

Procedimento:
Lavorare il burro e lo zucchero fino a rendere il composto soffice e cremoso, aggiungere l’uovo leggermente sbattuto e frullare bene montando il tutto.
Aggiungere tutti gli altri ingredienti secchi e amalgamare bene con un cucchiaio di metallo.
Fare delle palline aiutandosi con un cucchiaino e metterle su di una teglia rivestita di carta forno lasciando almeno 3 cm tra loro.
Cuocere per 20 minuti circa a 180°.
Sono facilissime da preparare e molto apprezzate da tutti.

Con questa ricetta partecipo al contest ” A prova di bimbo” di Diario di cucina

La lista dei partecipanti :

Cuochetta e i pancakes leggeri

La colazione della domenica è sempre una piacevole abitudine, niente corse per arrivare in tempo a scuola e a lavoro e tutto il tempo per preparare qualcosa di appena sfornato o pasticciato al momento. E la domenica di solito è anche il giorno in cui non sono sola in cucina, ho la mia aiutante speciale, la mia cuochetta. Non so ancora se la sua è una vera passione o ancora solo un bel gioco ma sta di fatto che a cuochetta piace davvero un sacco mettere il suo cappello da chef, scegliere la ricettina, preparare per bene tutti gli ingredienti e mettersi all’opera.
Oggi abbiamo deciso di fare i pancakes, ne abbiamo provate diverse di ricette, col burro o l’olio, con le uova intere o gli albumi montati, con il latticello o lo yogurt….ma questa è proprio quella che ci piace più di tutte, leggerissimi con la ricotta e senza nemmeno un filo burro. E sono davvero buonissimi.

Ingredienti:
(per 15 pancakes circa)
70 gr. di farina
30 gr. di maizena
150 ml di latte parzialmente scremato
250 gr. di ricotta
2 tuorli e 2 albumi
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaio di zucchero
aroma vaniglia
Preparazione:

In un recipiente sciogliamo la maizena nel latte freddo e uniamo tutti gli altri ingredienti tranne gli albumi che vanno montati a neve e aggiunti in ultimo lentamente per non smontare il composto.
Mentre il composto riposa qualche minuto, facciamo riscaldare una padella antiaderente o una piastra per crepes, noi abbiamo usato quest’ultima per far prima. Versare un paio di cucchiai di composto alla volta nella padella calda e appena si vedono in superficie delle piccole bollicine le giriamo e lasciamo cuocere un’altro minuto circa. Adesso non resta che farcirle come più ci  piace, noi le abbiamo gustate con miele, panna acida e marmellata di more. 
.-
Buon appetito da cuochetta 🙂